Vincono Under 15 e 18 Eccellenza, ben 7 ragazze Basket Pegli al Trofeo Regioni

Settimana relativamente tranquilla per le formazioni del Basket Pegli con in campo le due formazioni Under 18, maschile e femminile, assieme alla Under 15 eccellenza.

La Under 18 eccellenza era chiamata ad un pronto riscatto dopo la disarmante prova della scorsa settimana a Santa Margherita Ligure; tra le mura amiche del Pala Sharkers gli arancioblu superano di nove punti il Derthona, squadra che nella prima fase del campionato li aveva sconfitti in ambo le occasioni. La prestazione è stata positiva, molto più per l’atteggiamento, il coraggio e la voglia di rivincita che per il livello tecnico o per attenzione e comprensione del gioco. Su questo c’è ancora moltissimo da lavorare. In una partita decisamente brutta in cui sembrava si giocasse a chi sbagliava di più, i padroni di casa riescono a staccare i piemontesi nell’ultimo quarto, grazie ad una maggiore pressione difensiva ed alle singole giocate in attacco di alcuni. Comunque un buon passo avanti rispetto all’ultima partita che va però confermato nella prossima sfida contro Ciriè in una trasferta lunga e sicuramente in un ambiente difficile. Punteggio finale Pegli – Derthona 70-61.

Atro disco rosso invece per la Under 18 femminile che viene sconfitta da Auxilium in via Cagliari per 48-35. Questo il commento di Coach Ezio Torchia: “Ultima gara di campionato per la nostre ragazze U18, che a sprazzi durante la stagione hanno palesato grossi miglioramenti ma anche preoccupanti stop e ricadute. Anche ieri, nonostante non fossimo nella formazione migliore, si poteva fare meglio. Magari non regalando tutti quei rimbalzi offensivi e quei secondi tiri, magari con maggior applicazione difensiva, magari con un po’ più di personalità e meno preoccupazione. Pazienza, continueremo a lavorare…”

La Under 15 Eccellenza termina la seconda fase del campionato mantenendo a zero la casella sconfitta. A Cantalupa contro Iscot Val Noce gli arancioblu offrono una prestazione convincente contro i terzi in classifica, vincendo per 69-92. Questo il commento di un soddisfatto Coach Ambrosini: “Abbiamo chiuso il secondo girone con il risultato che volevamo rimanendo cosi imbattuti nelle ultime sette partita. Quando il gruppo si aiuta la somma dei singoli ha un valore sicuramente più alto e tutti i momenti della settimana sono più piacevoli. Ora testa al prossimo obiettivo”

Complici le festività pasquali non sono previste partite nel weekend; in compenso molti ragazzi e ragazze del Pegli sono impegnati in giro per l’Italia.

I promettenti 2003 Leonardo Schiano e Davide Ventura partecipano alla prestigiosa Novipiù Cup U15, chiamati a rinforzare i roster di due società di primissimo piano a livello nazionale, rispettivamente Pallacanestro Vado e Stella Azzurra Roma. Questo per loro deve essere uno stimolo a lavorare sodo come hanno fatto fino ad ora, comprendendo che solo la fatica e l’impegno (fisico e mentale) in palestra possono portare a certi risultati ed a certi palcoscenici. “Chi ha la fortuna di conoscerli sa quanta passione e quanto impegno, con i loro pregi ed i loro difetti, questi due ragazzi mettono nella pallacanestro e tutta la società è entusiasta ed orgogliosa di questi importanti attestati di stima nei loro confronti da parte di due società al vertice della pallacanestro giovanile in Italia” commenta il direttore sportivo Federico Pozzi.

Gli Under 13 arancioblu, corroborati da tre prestiti busallesi ed uno da Cogoleto, partecipano al Torneo Garbosi di Varese, altra vetrina di grande prestigio a livello nazionale. Sarà un’occasione di verifica del lavoro fatto fino ad oggi contro formazioni provenienti da tutta Italia, con un alta probabilità di trovarsi di fronte ragazzi che tra pochi anni potrebbero calcare i palcoscenici della Serie A. Un grande in bocca al lupo per loro, certi che faranno onore al Basket Pegli.

Sette ragazze del Basket Pegli (2003 e 2004) partecipano al Trofeo delle Regioni che si svolge a Seregno sino a lunedì 2 aprile con la rappresentative femminile della Liguria, che si presenta alla manifestazione con grandi ambizioni dopo gli ultimi positivi risultati. “Ennesima grande soddisfazione per la società, a riprova del grande lavoro svolto in questi anni, ma soprattutto per le ragazze, a testimonianza del loro talento ma anche del grande impegno ed abnegazione messi in campo prima di tutto in palestra durante la settimana”commenta la presidente Antonella Traversa.

Ecco i nomi, in ordine alfabetico, delle “magnifiche sette” (sarebbero state otto se la sfortunata Laura Monachello non si fesse fatta male proprio a ridosso del torneo): Arianna Arado, Elisa Canale, Elisa Guidetti, Marta Padula, Giada Papiri, Matilde Pini e Francesca Torchia.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *